domenica 3 gennaio 2010

Tiramisù al Matcha e...tanti auguri!


...Un post veloce, velocissimo, soltanto per augurarvi uno splendido anno nuovo e per lasciarvi una ricettina che ho sperimentato per la cena di San Silvestro.

Prendendo spunto da un vecchio post di Kja, ho messo in tavola la rivisitazione Matcha del classico tiramisù ( apportando, come mio solito, qualche cambiamento... )

Devo dire che ci è piaciuto molto: il sapore erbaceo , le note " di testa " del tè verde sono risultati smussati ed arricchiti in quanto a " cuore " dal croccante velluto del fondente; i colori sono bellissimi e la cremosità di tutto ripetto, con un notevole risparmio, però, di calorie ( ho utilizzato il dolcificante ) e di grassi animali ( ho sostituito il mascarpone con prodotti più leggeri ed equilibrati )...

Che il verde della Polvere di Giada, del Matcha appunto, sia simbolo di speranza per tutti voi: che tutti i vostri sogni possano avverarsi!


P.S. Per quanto riguarda le quantità degli ingredienti, sarò molto vaga: l'importante in questa ricetta è lo spunto....poi ognuno giudicherà quantità e proporzioni in base ai propri gusti ed al proprio personalissimo modo di concepire il Tiramisù!


Ingredienti ( molto molto indicativi! ) per due grandi coppe:

100 g di Philadelphia ( io ho utilizzato la versione "Yo" )
100 g di Yoguth colato ( greco )
zucchero ( o dolcificante ) q.b.
Pavesini
un tuorlo d'uovo freschissimo
un poco di essenza di vaniglia
foglie di tè verde
alcuni quadretti di fondente al 70%

Preparate un tè verde molto molto concentrato: potrete usare quasiasi qualità, ma i migliori per questa ricetta sono il Sencha ( per l'intenza colorazione verde e per il profumo di fieno tagliato molto accentuati ) e il Bancha ( profumatissimo e con un ridotto apporto in caffeina ).

IMPORTANTE: con tè concentrato intendo un tè in cui sia stata utilizzata una maggiore quantità di foglie , NON uno in cui le foglie siano state lasciate per tempi di infusione troppo lunghi!!!
Nel primo caso avremo infatti un normale infuso in cui i profumi e la sapidità risulteranno molto pronunciati, ma ancora armonici nei loro componenti e nelle rispettive proporzioni. Nel secondo caso avremo, invece, un tè rovinato dai tannini, torbido e tutt'altro che gradevole, quindi....stessi tempi di infusione ( 3/4 minuti) stessa temperatura ( nel caso del verde circa 80° ), ma per una quantità ben maggiore di foglie!

Dolcificate e fate intiepidire il tè fino a che non sarà a temperatura ambiente.
Nel frattempo mettete il cioccolato tra due fogli di carta forno, e battetelo con un batticarne batticarne per ricavarne tanti irregolari, croccanti pezzettini.
Mescolate bene lo yogurth con il Philadelphia con un cucchiaio di legno, unendo il tuorlo a dare sapore, colore e consistenza, l'essenza di vaniglia, pochissima, e il dolcificante ( o lo zucchero ) nelle quantità che gradirete : non esagerate, comunque, perchè il buono di questa preparazione sta proprio nell'equilibrio fra il dolce e l'amaro, tra la cremosità e la croccantezza.
Inzuppate velocemente i pavesini, metteteli come per un normale tiramisù nelle coppette, coprite con la crema di Yogurth e Philadelphia, aggiungete un pizzico di Matcha e la granella di cioccolata...procedete così strato per strato, terminando col fondente e col matcha. Se lo gradite, mettetelo un poco in frigo, ben coperto: ma questo dolce non dovrà essere troppo freddo, per non sciuparne i profumi delicati: e sarà bene non prepararlo troppo in anticipo, per far sì che il Matcha non si disciolga eccessivamente!...



9 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Bè forse è anche più leggero di quello classico, e in tutte queste feste ci sta proprio bene1
baci baci

nonnagiulo ha detto...

Buon anno a te cara! Proverò a fare questo dolce "leggero", poi ti saprò dire!CIAO

Mirtilla ha detto...

ha un aspetto decisamente delizioso!!!!

fantasie ha detto...

Me ne recapiti una vagonata? Ne avrei un certo bisogno...

Elena ha detto...

ciao cara, buon anno, se passi dal mio blog puoi esprimere un desiderio speciale per il 2010...e complimenti per la ricettuzza!!

pagnottella ha detto...

Interessante ricetta...davvero interessante...
buon inizio 2010!
Baci

Simo ha detto...

Bisogna proprio che mi decida a comprare questo the interessante...
Buon anno carissima!

valina ha detto...

pensa che ho comprato il matcha 3 mesi fa e nn l'ho ancora assaggiato... :-(
questo tiramisù è mooolto interessante!! ( pure light! )

sciopina ha detto...

romi io quando vedo queste cose cremose lo sai non resisto, del resto abbiam fatto qualcosa di simile in questo periodo
Un grande abbraccio
sciop