venerdì 22 gennaio 2010

Anellini integrali all'olio e miele....


Ancora biscotti?!? ...direte voi....

Che dire a mia discolpa? Se non che la voglia di infarinarmi, di infornare, di strizzare il Sac à Poche è pericolosamente aumentata, in questi giorni....complice il freddo intenso, fare i biscotti è diventato anche un pretesto per riscaldarsi impastando, o per godersi il calore del forno, in cucina!

Questa ricetta è frutto della lettura di un bel libriccino...
Un bel libriccino dalla copertina scarlatta, pieno zeppo di idee dolci per l'ora del tè, che la mia cara amica Onde mi ha spedito per il mio compleanno...grazie mille, Ondina!

Credo che attingerò a piene mani a questo piccolo scrigno colmo di veri tesori: la prima gemma che ho scovato è stata questa ricetta, gustosa ma davvero leggera e salutare. Nessun grasso, se non quello dell'olio extravergine...La farina? Quella integrale...E a dolcificare? Soltanto qualche cucchiaio di miele, che ho scelto nella varietà millefiori, dato che non volevo sovrastare, con la potenza del castagno o le note amarognole del cardo, la rustica semplicità della farina integrale.

Ho gustato questi biscotti in giardino, seduta sui gradini di casa, complice un sole dolce, assonnato, che faceva capolino da dietro le nuvole....Un anziano, malandato ( eppure arzillo! ) lavorante si è unito allo spuntino!



BISCOTTI ALL'OLIO EXTRAVERGINE E MIELE ( da "Biscotti e Dolcetti", Maria Pacini Fazzi Editore in Lucca"

200 g di farina integrale
1 uovo
3 cucchiai di miele
8 cucchiai di olio EVO
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio di lievito in polvere
burro e farina per la teglia ( o carta forno! )

Lavorate insieme il miele e l'uovo: setacciate la farina col lievito e con la vanillina, unite quindi al composto di miele ed uovo, ed aggiungete anche l'olio a cucchiaiate....Io mi sono aiutata col robot, che ha lavorato in maniera impeccabile!
Otterrete un composto liscio, morbidissimo: prendetelo col cucchiaio, o utilizzate un Sac à Poche, per distribuirlo sulla placca. Il forno dovrà essere a 200° ( ma anche qualcosa in meno se si tratta di forno ventilato...tendono a colorirsi molto! ). Cuocete per circa 15 minuti.


Compagna inseparabile, la mia tazza di tè: un kukicha, dal gusto rotondo, morbido, rasserenante...dalla semplicità e dal rigore quasi monacale!

Il kukicha è un tè verde di produzione giapponese, un tè composto da rametti: in quanto tale, possiede un tenore di caffeina, praticamente inesistente!




Il sapore è ben lontano dagli erbacei bancha, dagli iodati sencha ,o dal Gyokuro...diversissimo è poi da quello dei tè neri, dagli indiani così come da quelli cinesi!
Soave, simile a quello delle castagne, con un retrogusto lievemente terroso: è complemento ideale di cibi semplici, naturali, sia dolci che salati.....
Ma è, per me, anche il tè da regalarmi nei momenti di stanchezza: quello della distensione e della riflessione lucida e pacata....del raccoglimento e della lettura!
Mi sono regalata un attimo luminoso, con questo tè e con questi biscotti...
Vi dono la ricetta, con l'augurio che possiate anche voi ritagliarvi un momento così.... un momento di pura serenità!




20 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Invitanti questi biscotti! poi mangiati in giardino...con una tazza fumante! ciintriga l'abbianmento olio e miele!
un bacione

Onde99 ha detto...

Oddio, che belli, mi si ferma il cuore: sembrano le ciambelline che mi faceva la mamma con il Bravo Simac! Sono contenta che il mio libercolo ti sia stato utile, come ti ho detto mi sembravano ricette semplici e rustiche, ma anche molto sane. E adesso ho voglia anch'io di comprarmelo!!!

Mary ha detto...

Buoni , profumati questi biscotti!

Micaela ha detto...

ma che buoni!!! anch'io ultimamente come avrai notato sono portata a fare un sacco di biscotti!!! devo provare anche questi!

Simo ha detto...

Buonissimi....e leggeri,dai, almeno non ci sentiamo in colpa quando ce li pappiamo...che dici?

Claudia ha detto...

Wowwwww biscottini fatti con l'olio!!! e miele che io adoro!! la salvo!! baci e buon w.e. .-))))

Carolina ha detto...

Al nano sono piaciuti???
Sai che tempo fa (ottobre?) avevo fatto anch'io questa stessa ricetta tratta da quel fantastico librino?!
Mi erano proprio piaciuti...
Buon fine settimana!

Aux délices des gourmets ha detto...

tes biscuits sont superbes je ne dis pas non pour mon petit dej
bonne soirée

Alessandra ha detto...

ma hai un giardino?intravedo foglie e verde^^...che meraviglia,mi manca il profumo del giardino perchè ora vivo in appartamento.
E che begli anellini!Light come piace a me!

sciopina ha detto...

questi ingredienti mi attraggono molto romy. Due prodotti naturali e mediterranei...credo proprio che abbiano un odore inebriante, l'olio col dolce mi piace molto e penso proprio che sarà un'occasione per provarli..

Vale ha detto...

che bontà! devono essere davvero superbi!

Mariluna ha detto...

invece fai benissimo perche i biscotti li preferisco (al meno io ) alle torte, si possono facilmente infilare in un sacchetto e portarsili appresso, si possono regalare ben confezionati e poi serviti con il té sono insostituibili...in più questa ricetta mi pare davvero deliziosa :)
Buon fine settimana ^^

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Ho fatto i biscotti di luna, e adesso cerco qualche "degustatore volontario".
Il profumo è ottimo :-)
Baci

NIGHTFAIRY ha detto...

Mamma, che delizia!Buonissima domenica cara!

Romy ha detto...

@ Manuela e Silvia Eh sì...l'olio di oliva extravergine nei dolci dà veramente una marcia in più, in termini di gusto e di...salute! Baci :-)

@ Onde99 Utillimo il libercolo! Non credo ci sarà bisogno che tu lo compri, perchè in queste settimane ne vedrai delle belle, e tutte tratte dal mitico librino rosso! Bacioni :-)

@ Mary Ciao, grazie della visita, e un abbraccio! :-)

@ Micaela Ciao! Spero tu sia più serena ( sai d che parlo...) Ti offro ,anche se purtroppo solo virtualmente, un bel biscotto fragrante e un saluto pieno di amicizia! :-)

@ Simo Sì, devo dire che i sensi di colpa scemano assieme al colesterolo! Baciotti :-)

@ Claudia Ciao! Ricorda...se ti piacciono più dolci, basta spolverizzarli con pochissimo zucchero a velo vanigliato...una poesia! :-)

@ Carolina Sì che gli sono piaciuti! Ha pure smesso di zappettare per darsi alla pazza gioia! ;-P Ma davvero avevi fatto la stessa ricetta? Non me lo ricordavo, altrimenti ti avrei di certo citata! Un bacio :-)

@ Aux Délices Bienvenue, e merci de ta visite...bisoux! :-)

@ Alessandra Guarda....devo confessarti che quello è l'unico angolo verde che mi è rimasto...Per il resto è uno sfacelo! Magia della fotografia che coglie solo gli aspetti...che vogliamo cogliere! Bacioni :-)

@ Sciopina La prima volta che ho provato l'olio nei dolci è stato nelle Ofelle, che amo particolarmente...Qui l'olio si sente appena, in quanto a gusto...piucchealtro è la leggerezza che ne guadagna, la croccantezza....Ti abbraccio forte! :-)

@ Vale Devo essere sincera...non è che si possano definire superbi, nel senso che, con questa parola, mi viene spontaneo di più designare un tripudio di zucchero, burro, ed aromi...ma di certo sono impagabili in quanto a leggerezza e molto molto gustosi e delicati, unici nel loro genere! :-)

@ Mariluna Vero, Mariluna...sono bellini da morire come regalino, specialmente per una persona attenta alla linea o ai grassi animali...proprio un bel pensiero! baci :-)

@ Twostella Sono curiosa di sapere se ti sono piaciuti! Noi li abbiamo "spolverati". Ti abbraccio :-)

@ Nightfairy E a te buon inizio settimana! Un saluto affettuoso! :-)

chabb ha detto...

Sembrano deliziosi!! Provero' a farli, mi piace molto la forma. Complimenti per il blog!!
Sandra

pinar ha detto...

sembrano deliziosi ed in più hanno un aspetto sano! quindi se ne preparo una quintalata non mi sento in colpa!
ciao e grazie

Romy ha detto...

@ Chabb Grazie Sandra! Verrò presto a trovarti...Bacio! :-)

@ Pinar Bene, vedo che apprezzi le cose semplici...andremo di sicuro d'accordo! Buonissima serata, e grazie della visita! :-)

miciapallina ha detto...

oioisantamammadeifelini
Voglio questi biscotti e voglio quel the!
che meraviglia leggerti.... mi ci perderei!

nasinasigioiosi

Romy ha detto...

@ Miciapallina Nasinasi anche da me, e anche dalla mia Tillyna! :-)