lunedì 4 maggio 2009

Brioche leggerissima alla ricotta, tè assam Sonabheal....una colazione perfetta!



Tutto, ieri sera, è cominciato così....



.... Poi ho sbagliato un sacco di passaggi: la ricotta troppo fredda, la cottura troppo prolungata....troppo lievito, o del tipo sbagliato, forse....Immaginavo quindi che il risultato non fosse un granchè....e invece.....



Leggera, profumata e dorata a puntino....questa è la brioche che, miracolosamente, nonostante le mie mancanze, è uscita dalla mia macchina del pane, lasciandomi letteralmente a bocca aperta....!



.... Ben lievitata ed alveolata: dalla sua tenera pasta, occhieggia qualche candito incastonato, a renderla più golosa e fragrante....!

Per festeggiare l'inaspettato avvenimento ( in cuor mio mi ero rassegnata ad una spugnetta rinsecchita e maleodorante di lievito...), stamattina ho deciso di rinnovare le tovagliette del mio colore preferito, le tazze e la mucchina-lattiera comperate alla Coin: ma anche la teiera con le erbe di campo, la più attempata della mia collezione, e di sicuro una delle mie predilette, insieme al tè che ho comperato a Siena, all' Antica Drogheria Manganelli.




Si tratta di un Assam Sonabheal O.P., molto ben lavorato, profumato di erba tagliata e di sole....non appena si porta alle labbra l'infuso, di un profondo color cuoio, giungono alle narici profumi di fieno , di miele....il tutto sul fondo maltato e robusto tipico dell'Assam: una vera delizia! Niente di più appropriato, vista l'apparecchiatura campestre....



Ho deciso di impreziosire la mia fetta di brioche con una marmellata di arance amare, a basso tenore di zucchero....

La ricetta della brioche l'ho trovata tempo fa qui. Non metto quindi la ricetta, e vi rimando alla pagina in questione!

Ma, come mio solito ( ormai mi conoscete... ) non ho potuto fare a meno di cambiare qualcosa, e più precisamente ho aumentato la dose di zucchero a sei cucchiai colmi, ho messo mezza bustina di lievito secco Mastro Fornaio al posto del lievito fresco ( trovo che per la macchina del pane sia praticissimo! ): ho diminuito la dose di sale a mezzo cucchiaino ed ho aggiunto due cucchiai di scorzette candite all'arancia, sostituendo la scorza grattugiata con mezza fialetta PaneAngeli di essenza di arancia. La cottura, poi, è stata interrotta dieci minuti prima del previsto, anzichè venti.

Vi giuro ,è venuta squisita: ed anche surgelata ( vi prego, non inorridite! Nella vita reale succede anche questo... ) mantiene intatte fragranza e morbidezza: provatela!



Con questa ricetta vorrei partecipare alla bellissima ricetta di Micaela de Il Criceto Goloso, che potrete trovare qui.


23 commenti:

stefi ha detto...

Una briosciona altissima e morbidissima, speciale inzuppata nel tè caldo.
Ciao ciao!!!!!

marsettina ha detto...

come vorrei assaggiarla

Mariluna ha detto...

Che buona quella briosce...la mucchina, la tazzina, quel decoro, tutto deliato e piacevole da poter prendere un tè con te...e poi hai nominato Siena...che ricondo sempre con tanto piacere e nostalgia, é una meta estiva, che ci regaliamo quando passiamo le nostre piccole vacanze in Toscana, cosi' come faremo quest'anno...chissà magari ci siamo anche incontrate o ci incontreremo?...un abbraccio affettuoso!

Onde99 ha detto...

Che belle foto: si vede persino il nastro argenteo del fumo che si sprigiona dal the! Che bello che il tuo pan brioche è venuto bene nonostante gli imprevisti... adesso mi hai fatto venire voglia di prepararlo anch'io, trovo che la colazione con il panbrioche e la marmellata sia un modo dolcissimo per affrontare la giornata!!!

Alessandra ha detto...

Con le foto che hai fatto sembra di sentire il profumo del te..e mi affonderei volentieri anche nella brioche(intera!)

Cianfresca ha detto...

Ma tu fai sempre queste cose dolcissime mia cara Romi.. come resistere

Carolina ha detto...

Buon pomeriggio Romy!
Leggo il tuo commento e volo di qua...
E ti trovo tutta questa meraviglia!
Ho una proposta: io penso alla merenda e tu alla colazione? Ti va?
Ci incontriamo nel mondo virtuale... Tranquilla che le chiacchiere verranno da sole...
Un bacio cara!

Romy ha detto...

@ Stefi Hai visto che spilungona, questa brioche? E meno male che ero convinta non lievitasse....un caro saluto! :-D

@ Marsettina E come vorrei che tu la assaggiassi! Era davvero buonissima! :-D

@ Mariluna Chissà...mai dire mai! Siena è davvero bellissima, specialmente in primavera, prima che faccia troppo caldo! Ti abbraccio forte :-D

@ Onde99 E' vero....e poi non è troppo dolce, è anche per questo che mi piace così tanto! Piano piano ci sto prendendo la mano, con la macchinetta nuova...ma ho tanta nostalgia della mia, che potevo prendere con le mani sporche di farina senza sentirmi tanto in soggezione! :-( sigh! Un bacio :-D

@ Alessandra E' un instinto insano (...o sanissimo? ) che lì per lì ha preso anche me...Bacioni :-D

@ Cianfresca...E tu non resistere! E poi questa brioche non è che sia poi così "tremenda" : è vero, ci sono tre tuorli, ma è venuta enorme e al posto di burro e margarina c'è la ricotta, quindi....si può fare anche il bis! :-D

@ Carolina Ci sto...arrivoooooo! :-D

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma che bella brioches! a noi sembra proprio buona e osffice..e che bello il fumetto che esce dalla tazzina di tè!!
un bacione

Elena ha detto...

caspita che colazione da principessa...hai visto, quando sembra che tutto è andato per il verso sbagliato...ne viene fuori un capolavoro del palato.
Un bacione e ricordati di creare un bel crumble...

sciopina ha detto...

beh che dire..come sbaglio mi sembra troppo buono!poi amo questi dolci non dolci sui quali puoi mettere di tutto dalla marmellata ai formaggi..

Mirtilla ha detto...

deliziosa davvero!
grazie alla tua precisione ai particolari per un attimo mi e'sembrato davvero di stare li ;)

Simo ha detto...

che profumo delizioso...il the, la brioche...mi inviti da te a far colazione?????
baciotti!!!!

Arietta ha detto...

è uscita veramente soffice a meraviglia, Romy, a volte le pietanze ci riservano sorprese inaspettate vero? Verrei volentieri a prendere il the con te, è sempre tutto così curato che sembra di stare in una fiaba....

sweetcook ha detto...

Quanto vorrei domani mattina trovare questa colazione:))
Aggiungi un posto tu? O ti faccio spazio io?:)))

papavero di campo ha detto...

romina le vie delle buona riuscita sono infinite e imprevedibili ma il tocco della tua buona mano e l'impronta innovativa non le trascurerei! brava come sempre!
teiera tenerissima per un assam di personalità

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Che oasi di relax! Brioche senza burro, marmellata di arance amre e tè ... un vero paradiso!
Se suona il campanello ... sono io che arrivo a sorpresa
ps. tanto hai detto che hai una scorta ... vero?

mammadeglialieni ha detto...

ciao romy! ma è bellissima!!!!
mi hai fatto venire la voglia di comprarmi la macchina del pane!!!

nini ha detto...

ciao, ma che belle briochona!
le tue foto sono davvero fini, mi piace la porcellana bianca.
Sono contenta di aver scoperto il tuo "chez moi"!

Serena ha detto...

Uhhhhh....che fame...ma come ne mangerei volentieri una bella fetta... ti credo che sia buona, anche dalla foto si vede quanto sia fragrante e soffice..
:)
P.S. fantastica la tazza!

Romy ha detto...

@ Manu e Silvia C'è mancato poco che il vapore appannasse l'obiettivo! Ma la foto è venuta....miracoli della nuova compattina! baci belle bimbe :-D

@ Elena Eh sì, goni tanto mi piace trattarmi bene! E' un modo di cominciare bene la giornata....Giààààà! Il crumble! Ora vedo se riesco a tirar fuori qualcosa dal cilindro! :-D

@ Sciopina Anche io! E in effetti il pan brioche, perfetto con burro e marmellata, ma anche col patè, è una delle leccornie che preferisco! Un abbraccio :-D

@ Mirtilla Ma come...non c'eri? Baci ;-P

@ Simo Corri! Ho già messo a bollire l'acqua e la tazza sul tavolo! :-D

@ Arietta Grazie mille....mi hai fatto davvero un bellissimo complimento! Ti abbraccio :-D

@ Sweetcook Come vuoi! O ci possiamo trovare a metà strada...magari...possiamo fare una bella colazione su un prato! Con queste belle giornate sarebbe l'ideale...aspettami! :-D

@ Papavero di Campo Laura, è vero! Mai arrendersi! E pensare che stavo per buttare tutto....Un bacio forte forte! :-D

@ Twostella E' suonato! Corro....magari sei davvero tu! baci ;-D

@ Mammadeglialieni Eh sì, la macchina del pane è davvero un gioiellino che da un sacco di soddisfazioni! Io fossi in te ci farei un pensierino...Baci! :-D

@ Ciao, Nini! In segno di benvenuto ti offro subito una bella tazza di tè alla lavanda, con biscottini....proprio nelle tazze bianche che piacciono a te! Anche io adoro la porcellana semplicissima, color avorio....Torna presto! Un saluto affettuoso! :-D

@ Serena E' proprio vero, a volte, che per essere felici basta poco...la tazza l'ho pagara tre euto poco più...eppure mi piace così tanto che quando ci bevo il mio tè mi sembra di essere Anna Bedford...Baci :-D

Pippi ha detto...

heeheh però dai ti è venuta benissimo!!!!!!!!!!! belle le foto...belle le tue tazze le tue teiere !!! mi sento come a casa qui da te! un bacino

Romy ha detto...

@ Pippi Bacino anche a te...e grazie per la visita! :-D