lunedì 25 maggio 2009

Elogio dei monoporzione ...muffins all'ananas!




Quando ero piccolina, e mi portavano in campagna, praticamente facevo la valigia....la bambola coi suoi vestitini...quaderni e matite...i miei libri preferiti...i ciottolini.

Ora che ho trentasette anni, più o meno è la stessa storia...:-P

A volte andiamo alla casetta in collina dai suoceri...o magari, nel pomeriggio ,vado a trovare la mia mamma, che ha un pezzettino di terra a due minuti di macchina da casa mia....
Ecco che già pregusto l'immenso piacere di sorseggiare un tè sotto Nonna-Pomo ( così ho chiamato un immenso esemplare di Dyospiros, che troneggia in mezzo al prato alla terra dei miei, e che ogni tanto mi bombarda coi suoi buffi frutticini verdi, duri da morire...), o di smangiucchiare qualche cosa di buono sulla sdraio, guardando crescere gli olivi ( quest'anno abbiamo avuto ben ... cinque litri di olio! ).

Come potrei non officiare il mio rituale preferito, il tè delle cinque, in mezzo a quel verde? So che mi capite, ormai...
Però ,c'è un però: devo portarmi tutto perchè ,nonostante i mie sforzi nel convertire al tè delle cinque tutta la famiglia, non ho ancora raggiunto risultati apprezzabili, se non con mio marito: non troverei mai neanche una misera bustina, nella credenza di campagna , e neanche ce la lascerei, visto che non andiamo tutti i giorni., e l'umidità certo non le gioverebbe....
Che faccio, allora? Mi ostino a portarmi dietro tutto il mio piccolo universo del Five O'Clock, e ovunque io vada mi segue il mio lillipuziano , fedelissimo esercito composto di: tazzina da battaglia, teierina da battaglia, colino di bambù, tovaglietta ricamata, cucchiano a modo, scatolina con le foglie che , quel giorno, più mi ispirano e l'immancabile dolcino, di solito...monoporzione!

Perchè, direte voi, non portare, anzichè tanti piccoli dolci, un bel "dolcione" da condividere con gli altri? Se vedeste come mio suocero taglia le torte, capireste da voi....E poi, specialmente in occasione di solenni scorpacciate di prosciutto, formaggio e baccelli, capita che ci sia chi il dolce proprio non lo vuole....portando dei dolcetti monoporzione, quindi, si evita di riportare a casa torte smangiucchiate e crostate sbocconcellate...

E sono i muffins che si sono rivelati, spesso e volentieri, un'ottima soluzione!

Sono d'accordissimo con la mia cara Onde: mamma mia, quanto mi ero riconosciuta in questo post! Quante volte anche i miei muffins, dopo essersi vigorosamente e trionfalmente gonfiati, si erano poi miseramente "seduti", come dice lei! Ora ho capito che il trucco è mescolare poco l'impasto, e metterli, se non a forno freddo, almeno a temperatura di cottura non perfettamente raggiunta: in questo modo si gonfieranno con maggior lentezza , dolcemente: e soprattutto con maggior determinazione rimarranno, anche a raffreddamento avvenuto, morbidi e pasciuti, senza tristi afflosciamenti e "svenimenti" improvvisi....Grazie, Ondina, per il tuo consiglio prezioso!

Muffins all'ananas ( ricetta tratta da Colazione Americana: Muffins, donuts, pancakes & Co. della collana Il Ricettario di Casa )

Dosi per 10 muffins circa:

250 g di farina oo
90 g di zucchero
2 uova
3 cucchiai di burro fuso
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
350 g di ananas sciroppato in scatola
sale

Accendete il forno a 180°, e ungete, infarinandoli poi, degli stampini per muffins ( vanno benissimo anche quelli in silicone, che permettono di saltare a piè pari questa operazione...). Sgocciolate l'ananas, tenendo da parte il succo, e tagliatelo a dadolini piccoli. Mescolate a perte la farina setacciata col lievito, lo zucchero ed un pizzico di sale. In un'altra ciotola ancora sbattete velocemente le uova, unite a filo, mescolando, il burro fuso leggermente intiepidito e lo sciroppo: poi mettete anche i tocchetti di ananas. Unite quindi tutti gli ingredienti e mescolate molto rapidamente, senza insistere troppo.

Aiutandovi con un cucchiaio riempite gli stampini fino a tre quarti della loro capacità, e cuocete i votri muffins per 20/25 minuti. Lasciateli qualche minuto nei loro stampi, poi sformateli e fateli raffreddare su una gratella. Servite freddi o appena tiepidi.

Sono ottimi anche dopo giorni: basterà ripassarli velocemente nel forno tiepido! Squisiti con il latte freddo, troveranno il loro degnissimo compagno in un Darjeeling leggero, a cui donerete una preziosa sfumatura speziata se nella teiera, assieme alle foglie, aggiungerete un chiodo di garofano, per poi filtrare il tutto!
Alla prossima con dei muffins salati!




22 commenti:

Onde99 ha detto...

Grazie a te, cara, per avermi citata! Sono sempre più convinta che per far crescere bene un impasto occorra un aumento della temperatura molto graduale, vedessi che bei cakes che ho sfornato ieri! Scusa se non ti ho ancora risposto all'email, ma oggi sono messa proprio malissimo, ti scrivo appena mi libero!

giardigno65 ha detto...

molto belli !

Onde99 ha detto...

NB. Scusa, non ho speso una parola sui tuoi muffin: sono bellissimi e molto adatti per il the del pomeriggio, ma li vedo bene anche con una pallina di gelato al cocco!

Cianfresca ha detto...

Ho preso l'agenda per vedere quando posso venire a mangiare i muffin! Bello questo consiglio, dici che così i miei muffin smetteranno di svenire?!? E' un'ottima scusa per provarci subito!

Carolina ha detto...

Buondì cara Romy!
I muffins all'ananas mi piacciono davvero molto. Tempo fa (su "Le Ricette di Carolina") anch'io mi ero cimentata in una ricetta similissima. Mi ricordo che erano piaciuti un bel po'...
Ti auguro una buona settimana.

fantasie ha detto...

Belli questi muffins e poi all'ananas, davvero intrigante. Bello anche ilrito del tè delle cinque, davvero molto english!

salsadisapa ha detto...

...e il piacere del tè aumenta quando si gustano dolcetti fatti con le proprio mani ;-) ciao!

stefi ha detto...

Questi muffin ti sono venuti favolosi!!!!!!!!
Anche io come te sono una patita del tè.
E' che non posso prenderlo tutti i giorni, ma in casa ne ho di svariati tipi.
Buona settimana Romy a presto!!!!!

Rossa di Sera ha detto...

Romina, ma quanto sei dolce!.. Mi immagino già di vederti con il cestino da picnic a mò di valigetta con dentro tutte le tue cose.. Che meraviglia!
A parte la praticità, i monoporzione sono anche esteticamente più belli, sopratutto questi muffins perfettamente gonfiati!
Un bacione! (bello il tuo avatar!..)

dada ha detto...

Anche a me piacciono le monoporzioni, le trovo più spiritose, meno solenni. I tuoi muffin con l'ananas, tocco esotico- estivo, devono essere buonissimi.

manu e silvia ha detto...

Ehi che bei momenti, ovvio che ora anceh da grande non riesci a rinunciare al rito del the. Per quanto non ci piaccia, ma ci sembra una buona abitudine!
PArticolari questi muffin all'ananas, un frutto che ancora non abbiamo visto in muffin.
baci baci

alessandra ha detto...

anch'io amo le monoporzioni, anche perchè ti permettono di gestire meglio più quantità e di decorare i piatti in cui le proponi.
Molto belli e sicuramente buoni i tuoi muffins all'ananas.
Non ti scandalizzare, ma io amo il dolce e salato insieme, mi hai fatto venire l'idea di uttilizzarli per un brunch in accompagnamento al prosciutto crudo.
Complimenti ancora.

fiOrdivanilla ha detto...

Alla prossima con dei muffins salati? No no, io mi fermo a questa se permetti :D adoro l'ananas, il suo gusto a abbastanza dolce ma non troppo e talvolta pungente.. mi piace anche l'ananas - come mangiato di recente - marinato in un succo composto da vino bianco quasi neutro, ovvero senza bollicine né troppo saporito, stecche di cannella, bacche di pepe rosa e chiodi di garofano... e l'ananas? non tagliato a fette bensì fettine sottilissime fatte con l'affettatrice. Peccato che non si riesca a tagliarle così con una semplice mandolina.
Ecco sono andata fuori tema e ti chiedo scusa... ma tu fai sempre di quelle cose con ingredienti che tanto mi piacciono..
questi muffins badando alla quantità di ananas.. ne devon essere davvero ricchi.. o comunque di certo molto molto saporiti! Per un tè, opterei per l'aggiunta di un chiodo di garofano, senza dubbio.. però anche qualche fettina di radice fresca di zenzero nons arebbe male.. risalta il sapore dell'ananas e pur essendo nel tè, lo zenzero, ben si abbinerebbe comunque :)

sei bravissima Romy:)

p.s. scusa se mi limito ancora - per ora- a scrivere ogni tanto nei commenti dei post, voglio scriverti al più presto l'e-mail ma mi ci vuole tempo (per come sono fatta io, che voglio scrivere per bene senza tralasciare nulla:) e con questo gesso e questo caldo proprio non ce la faccio a mettermi lì paziente a scrivere.. ma mancano ormai solo 4 giorni dopodiché l'agonia è finitaaa!! yuppiiiiiiiiiiiii
quindi.. ti prego, aspettami ;)

un abbraccio immenso, grande tanto quanto il tè che avrai bevuto in tutta la tua vita fino ad ora :D

Fantasilandia ha detto...

Premi premi premi.....
ti aspetta una vagonata di premi per te!!!!
Baciiiiiiii

Romy ha detto...

@ Onde99 Non preoccuparti...scrivi quando vuoi e quando puoi! Sì sì, la tua raccomandazione mi è stata davvero di aiuto, nello sfornare questi dolcetti....grazie Ondina! ( non vedo l'ora di vedere i tuoi cakes...) E un bacio grande :-D

@ Giardigno65 Ciao e benvenuto Chez Moi! Come faccio sempre, ti offro qualcosa, dato che sei venuto a trovarmi per la prima volta....Ho visitato il tuo blog, che è davvero particolare ed interessante....Quindi penso di indovinare i tuoi gusti se ti offrirò una tazza di tè al Loto...Ti saluto con affetto: torna presto a trovarmi! :-D

@ Onde99 Rieccoti! Che bella idea quella del gelato al cocco! Col muffins tiepido deve essere un abbinamento da urlo...Di nuovo baci baci :-D

@ Cianfresca I miei sono rimasti ben svegli e sull'attenti! Prova, e vedrai che anche i tuoi non si addormenteranno! Allora...quando vieni! Ti abbraccio :-D

@ Carolina Ciao! Vado subito a vedere al tua ricetta...mi incuriosisce molto! Sì, col tè erano ottimi davvero...buona giornata! :-D

@ Fantasie Ehhh....ora comincia a fare caldo! Bisogna che cambi un po' il mio rituale, magari con un bel tè verde freddo, o un tè alla menta...qualche cosa inventerò! Bacioni :-D ( P.S. non sono mai stata in Inghilterra...ti immagini se ci vado? Impazzisco, e non voglio più tornare!!! )

@Salsadisapa Giustissimo! Paroline sante....Un abbraccio! :-D

@ Stefi Ciao, e grazie della visita! Se hai qualche curiosità, e vuoi approfondire l'argomento
insieme a me, puoi tranquillamente scrivermi...baci :-D

@ Rossa di Sera Ciao, Giulia! Grazie....quella sono io vicino Sénanque...non ti dico che profumo c'era! E' stato come un sogno immergermi in quel campo di lavanda...Sì, mi dovresti vedere, col cestino, che trasbordo tutte le mie cose! Un bacione affettuoso :-D

@ Dada Ciao! Che carina la tua definizione..."meno solenni"..."più spiritose"...mi piace! Hai saputo cogliere in pochissime parole tutta la magia e l'allegria di questi paffuti dolcetti...Un bacio doppio! :-D

@ Manu e Silcia Anche io non avevo mai fatto dei muffins con l'ananas, ma credete...ci stava benissimo, anche perchè è un po' asprino e mitiga il dolce eccessivo che a volte i muffins presentano...E' vero: il rito del tè è una sana abitudine, specialmente se si usa il prezioso tè verde...Ma soprattutto....è buonissimissimo! Baci :-D

@ Alessandra Ciao! Posso offrite anche a tè una tazza di tè al loto? La gradisci? Grazie di essere passata: non mi scandalizzo affatto, anzi....hai avuto un'idea davvero originale ed azzeccata: magari dinimuirei la quantità di zucchero dei muffins, che erano abbastanza dolci: così saranno perfetti compagni del prosciutto crudo e magari di una bella fetta fresca di melone...brava! :-D

@ FiOrdivanilla Allora è un abbraccio proprio grande grande....! ;-P
Sono contenta che fra poco sia tutto finito, e tu ti tolga questa immensa scocciatura del gesso...e poi, con questo caldo! dai dai che è quasi finita! Per quando riguarda il fatto di scrivermi, devi sentirti liberissima di scrivere quando, se e quanto ti va...se no che piacere è la corrispondenza? Quindi, stai tranquillissima, e non darti pena: mi scriverai quando potrai, tanto io sono qui! Grazie dei complimenti e anche della bellissima idea per marinare l'ananas: proprio sfiziosa! Ti abbraccio forte anche io :-D

@ Fantasilandia Arrivo Stellinaaaaaa! :-DD

fiOrdivanilla ha detto...

ma certo che deve essere una cosa bella la corrispondenza... ed è per questo che non vedo l'ora, perché sono io che fremo dalla voglia di scriverti! :) a prestissimo!

Pupina ha detto...

Devono essere buonissimi!

Mara ha detto...

Ciao tesoro!!! E' sempre un piacere leggerti... Scusa se alla fine non ti ho più scritto per quel discorso dell'HPV, ma fortunatamente ho un medico di famiglia che si prende a cuore tutto ed ha ascoltato il mio sfogo e risposto alle mie mille domande e finalmente ho ritrovato un pò di serenità anche se gli esami non sono ancora finiti, perchè voglio andare a fondo alla cosa. Grazie cmq di tutto.
Ti bacio

pizzicotto77 ha detto...

Buoni questi muffin, li segno!!!!

LeCiorelle ha detto...

mamma mia devono essere buonissimi!!

Romy ha detto...

@ FiOrdivanilla A presto, allora! Un bacione :-D

@ Pupina Sbaglio o è la prima volta che ci incontriamo? Allora una tazza di tè alla vaniglia ci sta proprio bene...e se non è la prima volta...beh, vuoi farmi lo stesso compagnia? Grazie mille della visita...ciauuuu! :-D

@ Mara Benissimo, sono molto contenta...avere accanto un medico comprensivo e pronto ad ascoltare è davvero una gran fortuna....e te lo dice una che ha un medico molto distratto , che mi sa tanto a breve cambierò...Baci! :-D

@ Pizzicotto77 Erano davvero gustosi....anche io sono rimasta sorpresa, perchè non me li aspettavo tanto buoni! L'ananas si sente, ma non è troppo forte, e in cottura diventa deliziosamente morbido...Un abbraccio! :-D

@ LeCiorelle Idem come sopra....sì, erano buoni e ora che li ho finiti mi mancano tanto tanto....sigh! :-D

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com