martedì 17 febbraio 2009

Delizia di tapioca, matcha, mango...



Metti che un giorno tu abbia voglia di qualcosa di fresco, prezioso, goloso....metti che tu diventi il pirata della tua stessa cucina, e che ti avvicini alla dispensa , con l'intenzione di far razzia di un dolce tesoro....
Metti che tu scopra dei lucidi barattoli dalle scritte esotiche ed invitanti ....e che tu ti lasci ispirare dai loro colori.....



Metti che tu li apra, come uno scrigno, e che e il profumo arancione e sontuoso del mango ti porti in sogno verso paradisi lontani...



....verso lontane terre ricche di tesori....come questo luminoso mare di perle....



...o l'impalpabile giada del tè Matcha...



.....o l'avorio burroso del latte di cocco....



....Metti che tu richiuda il baule del tesoro nell'ebano di un cioccolato finissimo, al 90%...



....Non avrai fra le mani la coppa più preziosa che ci sia?


Delizia di Tapioca al matcha e mango....

Prendete del mango sciroppato ben scolato, mettete da parte lo sciroppo in cui è immerso, e tagliatelo in pezzetti della grandezza desiderata.
Cuocete le perle di tapioca: questo è il procedimento...
L'acqua deve essere abbondante: almeno sei volte tanto la quantità delle perle. Gettate la tapioca nell'acqua quando questa comincia a bollire: i tempi di cottura vanno dai pochi minuti ad un'ora,a seconda della pezzatura delle perle; vi renderete conto, comunque, facilmente di quando saranno cotte, poichè diventeranno trasparenti e traslucide, ma saranno ancora ben compatte....A quel punto toglietele e scolatele: eventualmente passate sopra un getto di acqua fredda a fermare la cottura. Una volta raffreddate, le userete per la preparazione: se vorrete conservarle, fate uno sciroppo leggero facendo bollire quanche cucchiaio di zucchero in una ciotola di acqua e versando il tutto, una volta freddo, sulle perle, sino a coprirle, ponendole poi in frigorifero....si manterranno sgranate ed ottime per due o tre giorni.
Mettete in un bicchiere la quantità di perle cotte desiderata....nel frattempo stemperate bene in una tazza ( dosi per una porzione: moltiplicatele a seconda della quantità di bicchieri che preparete! ) un cucchiaino scarso di matcha , un cucchiaino colmo di latte di cocco e un cucchiano di zucchero. Mescolate bene a formare una crema densa e liscia, che allungherete pian piano con 2 o 3 cucchiaini dello sciroppo che conservava il mango....



Versate la crema sulle perle, senza mescolare troppo: ponete poi nel bicchiere i pezzi di mango sciroppato, nella quantità desiderata, e rifinite con del cacao al 70% o al 90% grattugiato....



Con questa ricetta vorrei partecipare all'iniziativa "Matcha Ricette" del blog "Fragole & Cioccolato"...Complimenti, Jelly, per la bellissima iniziativa!

33 commenti:

mammadeglialieni ha detto...

mai vista una cosa simile! fantastica! mi sento già nella bella stagione solo a vedere questa splendida coppa e le tue parole hanno un che di magico!
ah! mi hai messo subito di buon umore, sai sono un po preoccupata in questo periodo, stò andando incontro a grossi cambiamenti...magari farò un post appena mi sentirò pronta per affrontare l'argomento...
grazie mi hai comunqu tirato su di morale! un bacione!

manu e silvia ha detto...

solo tu puoi riuscire a creare una ricetta così particolare ed originale..c.erto..faremmo volentieri un giro per scorpire qualte cose contiene la tua dispensa...ne scopriamo sempre di nuove e particolari!!
davvero brava!!!
bacioni

Mary ha detto...

molto interessante , baci!

Fantasilandia ha detto...

Romyyyyyyyyyyyy mi hai salvata!!!!!
Un mio collega mi ha portato la tapioca ed io sinceramente non sapevo come utilizzarla. La tua ricettuzza è ottima e finalmente so come preparare un buon dolce!!!!
Sei un genio!!!!!!!
Ti abbraccio fortissimooooooo
e baciuzzi a gogò

Simo ha detto...

Ricetta molto particolare e ricercata.....da provare!
Buonissima giornata, un bacione!

Romy ha detto...

@ Mammadeglialieni Sono contenta di averti messo un po' di buonumore! Per quanto riguarda i tuoi cambiamenti, anche se non so di che si tratta, ti auguro ogni bene, e di sentirti serena e al sicuro, qualunque cosa accada...Un bacio :-)

@ Manu e Silvia Sono come le formichine...ogni volta che vedo un ingrediente nuovo, anche se lì per lì non capisco bene di cosa si tratti, lo prendo e lo metto nel mio baulone dispensa...poi...inizia il divertente lavoro di ricerca...e poi, una volta addentro all'ingrediente, ecco che mi sbizzarrisco nel creare ricettine e utilizzi vari! Un abbraccio :-)

@ Mary Grazie, un bacione anche a te, cara Mary! :-)

@ Fantasilandia...ora...proprio genio genio...questo non lo so, però l'uso della tapioca l'ho abbastanza capito! Avevo messo anche un'altra ricetta sul blog, se ti interessa...La Bubble Merendina:

http://chezmoi72.blogspot.com/2008/11/bubble-merendina.html

Fatta con perle del calibro più piccolo...
O se no esiste il famoso Bubble tea, tè freddo aromatizzato bevuto con una grossa cannuccia, e con dentro queste palline gelatinose che prendono tutto il gusto del tè...una specie di Mangia-e-bevi del Sol Levante! Baciuzzi :-)

@ Simo Se ti piacciono i dolci freschi al cucchiaio, e se amila frutta esotica....questa coppa fa per te! Per renderla più preziosa puoi anche mettere una piccola boule di gelato al matcha! Ti abbraccio :-)

Lilium ha detto...

La mia prima esperienza con le perle di tapioca è stata disastrosa :-( ... Volevo replicare un bubble tea, ma mi è venuto un intruglio appiccicoso dall'aspetto poco raccomandabile... Col senno di poi, penso avessi fatto cuocere troppo le perline, di pezzatura piccola, ma tanto bastò a farmi abbandonare quel sacchetto mezzo aperto nella dispensa! Oggi penso che quel sacchettino non durerà più tanto ;-) , gli darò una seconda possibilità grazie alla tua creazione, brava, dev'essere un connubio molto ben riuscito :-)

Romy ha detto...

E' vero...a cuocere quelle piccole, ci vuole un attimo...molto diversa è la storia con quelle grandi, lentissime a cuocere...Bisogna, putroppo, la prima volta starci un pochino dietro, e cogliere il momento in cui diventano trasparenti, per scolarle e conservarle poi ben sgranate in sciroppo ( a meno che non si mangino subito! )
Sono ottime col latte condensato, con gli sciroppi, con la frutta sciroppata, nelle macedonie, con lo yogurth bianco o di frutta...Ognuno deve fare un po' di esperimenti!
E poi...se mangiate in quantità sono anche leggermente lassative, e quindi possono essere un valido aiuto per i giorni no!....Buona giorntata! :-)

Onde99 ha detto...

Ecco, adesso devo tornare al VVM! Perché ho finito il latte di cocco e il mango sciroppato l'avevo... come dire? Un filo snobbato? Quanto alle perle di tapioca, quando le avevo viste mi ero ricordata di te, poi avevo deciso che di esperimenti strani ne avevo messi in programma fin troppi e che potevano aspettare... invece no, questa "zuppetta" (?) non può aspettare per niente!!!

mammadeglialieni ha detto...

ROMYYYYY!!!!!
ho trovato renato parolin, avevo visto qualcosina sui giornali di ricamo, ma non lo avevo collegato, grazieee! ho trovato degli schemi free che posso scaricare con il pc, bellissimiiii....

sciopina ha detto...

mi sa che io la tapioca nn l'ho mai mangiata! sarebbe ora.
Brava mi sembra un dessert fresco fresco..

Laura ha detto...

Un dolce invitante, profumato, esotico...davvero bellissimo e chissà che gusto! Nella mia dispensa c'è solo la tapioca...penso di doverla usare più spesso! Baci

Elga ha detto...

La tapioca mi ricorda le pappe che preparao per i miei bambini, non avevo mai pensato di utilizzarla nei dolci, grazie per l'idea!

Romy ha detto...

@ Onde99 La tapioca così, lessata e via, sa veramente di pochino....ma come tutti gli ingredienti neutri si presta a tantissime varianti, che esaltino quella consistenza morbida, leggermente scivolosa e freschissima che le è propria...e poi...fa anche bene al pancino! Un bacio grande :-)

@ Mammadeglialieni hai visto che belli? Ma...dove sono gli schemini free? li voglio anche io!!!! Bacioni

@ Sciopina Beh, tentare non nuoce...magari scopri che è il tuo ingrediente feticcio, cone si usa dire nella blogosfera! un abbraccio ! :-)

@ Laura Sì, è molto fresco ed saporito...ah, è chiaro...le dosi sono indicative! Puoi mettere più mango, più zucchero, o più cioccolata...basta non esagerare col matcha per non correre il rischio di ritrovarsi un insieme troppo amaro e troppo ricco in caffeina! Buona giornata! :-)

@ Elga Giustissimo! Infatti la tapioca è rimineralizzante, digeribile, antiallergica, cremosissima...ha un sacco di virtù che la rendono molto adatta ai più piccini...oltretutto, come ho già detto, mette in moto l'intestino , cosa che le troppe pappe di riso spesso non fanno, anzi....Bacioni .-)

Romy ha detto...

Ah....la tapioca è anche senza glutine, il che non guasta....Un bacione a tutti! :-)

Carolina ha detto...

Deve essere buonissimo... Mi piacciono queste ricette esotiche, mi attirano tantissimo!!! La tapioca è l'unico ingrediente della tua proposta che non ho mai assaggiato. Correrò ai ripari molto in fretta.
Buona giornata!

mammadeglialieni ha detto...

eccomi a corsa, romy:
http://www.casacenina.com/catalog/index.php

ti consiglio di andare anche su tiag (told in a garden) dove ci sono degli schemi di piccoli angeli free. anche su "passione ricamo", puoi tranquillamente scaricare gli schemi free.
per quelli del paolin (casa cenina) mi sono dovuta iscrivere e poi alcuni li ho potuti scaricare con il pc. ne ho scaricati 2 sono sempre nella chiavetta, ora tormento l'alieno per farmeli stampare! ho scaricato un sampler (sono la mia passione!) e un benvenuto con le renne per la casina di montagna! fammi sapere se ti è riuscito!

Romy ha detto...

@ Mammadeglialieni grazie mille! Sei stata proprio carina...Poi ti faccio sapere! Un bacione doppio! :-)

Mara ha detto...

mamma mia.... Romy... che brivido... wow... sei riuscita a rendere magico anche una coppa di frutta... che detto così sembra mediocre, ma con un tale matrimonio di sapori non saprei come definire.
Più passa il tempo e più mi convinco che ti vorrei proprio conoscere.
Intanto, ti abbraccio forte

Denise ha detto...

mamma mia che ricettina curiosa! Sei fantastica!!!

papavero di campo ha detto...

romina portentosa! oggi non riesco a dirti altro!

Rossa di Sera ha detto...

Romy, ma che ricetta originale!..
Toglimi una curiosità: ma tapioca sa di qualcosa?..Come è la sensazione^ E' un pò viscida o no?..
Non ricordo di averla mai mangiata..
Un bacione e buona giornata!

Elena ha detto...

sei sempre piena di risorse e di ricette davvero uniche, che escono fuori dal mucchio!!
Ti abbraccio

Dida70 ha detto...

ma dove sono entrata? nel paese delle meraviglie? questa coppina contiene ingredienti magici ... mi sembra di sentirne il profumo al di quà dello schermo ... oh Romy Romy ... come vorrei esserti più vicina!
un abbraccio
dida

Francesca ha detto...

wow, è davvero preziosissimo questo dolce! Romy, come sempre le tue ricette sono originalissime e speciali! La tua dispensa è a dir poco ... magica ;-p
Un abbraccio

essenza di vaniglia ha detto...

Romy hai davvero creato un piccolo grande tesoro, davvero prezioso!
non sapevo dell'iniziativa sul matcha, grazie!!!
un bacio :-)

Mirtilla ha detto...

ma come le partorisce la tua mente queste genialiate??
bravissima ;)

Romy ha detto...

@ Mara Anche io ti abbraccio forte...grazie, le tue parole mi hanno riscaldato, anche se in questo momento sto letteralmente morendo di freddo! Ho la stufa ferma per farle un po' di pulizia...meno male che tra poco la riaccendo! Un bacio :-)

@ Denise Grazie! E' una ricetta che sembra strana, ma che ha un gusto familiare di frutta e di fresco, come un buon sorbetto, o un gelato...e poi uno può giocarsi gli ingredienti un po' come vuole, cambiandone le dosi, o facendo dei piccoli aggiustamenti, a seconda dei propri gusti...Ti abbraccio :-)

@ Papavero di Campo Grazie, cara Laura! Sono sempre molto felice, quando passi da queste parti! baci :-)

@ Rossa di Sera No, è praticamente insapore...per questo si accompagna bene a creme, sciroppi...La consistenza è liscia, ma gradevolissima, almeno per me ,e sicuramente nella variante a perle più piccole,perchè è morbida , fresca e consistente...Insomma, nel dubbio, provala! Costa poco più di un euro...la lessi, e ci metti un bel cucchiaio di latte condensato, o di sciroppo alla mandorla, per fare una prova...Ti invio un grosso abbraccio...ciao! :-)

@ Elena Grazie mille...sono felice che tu mi trovi originale! baci baci :-)

@ Dida70 Che carina che sei....Come stai? Spero meglio! Un bacione, cara Dida! :-)

@ Francesca la mia dispensa è...un enorme baule verde! Magico ma anche un po' confusionario...Devo decidermi a mettere un po' d'ordine...eh sì! Un abbraccio :-)

@ Essenza di Vaniglia Visto che bella? Vale davvero la pena di partecipare! E pensare che fino a poco tempo fa il matcha non lo conosceva nessuno, ed ora impazza letteralmente sul web! Buona serata! :-)

@ Mirtilla Boh? Sarà stata la fame! :-P Un bacione , Mirty cara! :-)

Carla ha detto...

Ciao Romy! Rccomi :)))
Anche tu con il tè MAtcha!
Evvai :)
Una ricetta deliziosamente deliziosa come te!
Un bacio
Carla

Romy ha detto...

@ Carla Ciaoooo! Come stai? Sempre impegnatissima, immagino! E' davvero un grande piacere questa tua visita...grazie dei complimenti, ricambiati...un bacione e buonissima giornata! :-)

Camomilla ha detto...

Bellissima presentazione per questa ricetta Romy! Se riuscissi a trovare gli ingredienti che hai utilizzato non ti nego che me la preparerei volentieri una di queste coppe...
Un bacione!

Romy ha detto...

@ Camomilla Se vuoi ti do qualche indicazione, anche solo per curiosità! Allora...
il Matcha puoi comprarlo in erboristerie ben fornite, in Tea Shops, o in rete...
Le palline di tapioca sono economicissime e si comprano nei negosi di cibi etnici o naturali, o ancora in rete, magari facendole entrare in un ordine più grande, se no il gioco non vale la candela!...
Il latte di cocco e il mango sciroppati li trovi ormai ovunque...io li ho presi al Conad!
Un abbraccio, cara Camy!

Romy ha detto...

@ Camomilla Ah....anche questi due ingredienti sono economici, perchè il latte di cocco costa sull'euro e mezzo, e te ne resta tantissimo che potrai usare per mille preparazioni, conservandolo per qualche tempo in frigo ( minestre, torte, frappè...)
Il mango sciroppato è un po' caro, su quattro euro mi sembra, ma anche lì di coppe te ne vengono almeno quattro o cinque! Ti abbraccio di nuovo! :-)