martedì 10 marzo 2009

Taleggio e prosciutto di Praga...pasta Garofalo...Vernaccia riserva...




Quando voglio preparare un piatto speciale, utilizzo sempre la pasta Garofalo: la trovo squisita, non disdegno il rapporto qualità-prezzo e mi diverte la confezione, che strizza l'occhio alla smorfia napoletana: ad ogni formato di pasta corrisponde infatti un numero preciso, con tutti...gli annessi e i connessi!


Pasta Garofalo....la mia prediletta!

Questo piatto è davvero semplice e veloce, ma di sicuro effetto...Non lo faccio spessissimo perchè, da me, è un po' difficile trovare il prosciutto di Praga...questa volta, oltretutto, ho dovuto accontentarmi di uno già confezionato a fette sottili, mentre la ricetta richiederebbe una sola , succulenta, rosea fetta, da ridurre in dadolini piccolissimi...

Quindi, dovendo fare di necessità virtù, ho ridotto in straccetti sottili il mio prosciutto, ad esaltarne la morbidezza....


Morbide, rosse, saporite onde di Praga...


Il Taleggio, poi, è una mia grande passione: è legato indissolubilmente ad una città che amo infinitamente, Brescia, in cui ho vissuto per quasi due anni e che mi ha insegnato molto...
Lo so, lo so...è un formaggio che non si può mangiare tutti i giorni ( come del resto tutti i formaggi, specialmente questi ad alto contenuto di grassi...): ma proprio perchè è un ingrediente da centellinare, questo primo suscita sempre entusiamo, quando lo presento...



La marmorea bellezza di un blocco di Taleggio: con atteggiamento michelangiolesco, lo scruto... alla ricerca del capolavoro che racchiude in sè!

Di solito affianco anche un vino di qualità; in questo caso l'incontro è stato con un bianco toscano: con una Vernaccia Riserva che aspettava il suo turno ormai da un po' di tempo...Ma l'attesa è stata ripagata! Compro la riserva dell'azienda agricola Signano ogni volta che posso: è un vino unico, particolarissimo, dal colore intenso come intenso è il suo sapore: prezioso, quasi liquoroso ma senza leziosità... asciutto quanto basta per accompagnare egregiamente un formaggio maestoso e potente come il Taleggio, che accarezza ed adula sino a tirarne fuori tutta la stagionata dolcezza....


La Vernaccia Riserva Signano...uno dei regali che ci siamo fatti nell'ultima gita a San Gimignano, la splendida città turrita!


PASTA TALEGGIO E PROSCIUTTO DI PRAGA


Pasta corta (perfette le mezze penne...)
una fetta di prosciutto di Praga (ovvero di prosciutto cotto affumicato ), spessa circa 3 mm
200 g di taleggio ( pesato con la crosta )
olio EVO
sale, pepe di macina
peperoncino
2 o tre cucchiai di latte


Mettete in una capiente padella tre o quattro cucchiai di olio extravergine: aggiungete peperoncino a piacere, calcolando che la ricetta dovrà essere abbastanza piccante, ma non troppo...Io, ad esempio, ho l'olio al peperoncino, e ne uso poche gocce!

Fate a tocchetti piccolissimi il prosciutto di Praga, e soffriggetelo velocemente nell'olio ben caldo , di modo che si colorisca, ma senza indurirsi...Spegnete la fiamma e togliete dal fuoco la padella.

Togliete la crosta al taleggio, fatelo a tocchetti e mettetelo nella padella con l'olio ormai tiepido: accendete il fuoco e fatelo andare basso, anzi, bassissimo, sino a che non vedrete che il taleggio si disfa dolcemente...Potrete aggiungere due o tre cucchiai di latte, a rendere più cremosa la preparazione. Aggiungete , al bisogno ( ma non credo ce ne sarà...) del sale, con grande moderazione, data la sapidità degli ingredienti...

Nel frattempo avrete messo a bollire l'acqua, e avrete messo su la pasta.
Continuate a tenere in caldo a fuoco dolcissimo la crema di taleggio: scolate le mezze penne al dente, lasciandole ben umide, e gettatele nella padella, mescolando velocemente e con vigore.
Servite subito, con una bella macinata di pepe , mettendo in tavola anche del parmigiano grattugiato, che ognuno metterà , se vorrà, e nella quantità desiderata....

Accompagnate con un bianco di carattere...buon appetito!



Piccantissimi coralli...

26 commenti:

Francesca ha detto...

Ciao cara Romy! Uhmmmmm.... con questo post hai risvegliato il mio amore per il taleggio... è vero, non è che lo si possa mangiare troppo spesso... ma io quando posso lo "infilo" nel risotto...e divento una donna estremamente felice! ;-p
Sei una splendida cuoca! Un abbraccio

Camomilla ha detto...

Il taleggio è senz'altro uno dei miei formaggi preferiti, mi piace per il suo sapore molto importante e trovo che si presti a moltissime preparazioni in cucina. Sulla pasta, ora che mi ci fai pensare, non l'ho ancora provato... l'abbinamento con il prosciutto di Praga mi pare perfetto, un bacio!

Carolina ha detto...

Non ho mai provato questa pasta Garofalo e neanche la conoscevo. Grazie per l'informazione! Dovrò assaggiarla. Spero di riuscire a trovarla...
Buona giornata cara Romy!

Mirtilla ha detto...

un vero bouquet di sapori!!!
ottima la scelta della pasta garofalo,che io AMO!!!!

Mariluna ha detto...

ohhhh mammamia stamattina...é l'ora del caffè ma c'ho una fame guardando questo piatto...anch'io uso la pasta Garofalo, quando la trovo...adoro gli spaghetti grossi e sempre al dente...mannaggia che fame!!!

Hai fatto un posto golosissimo, bellissimo e ricco di interesse...come sempre!
Buona giornata :)

papavero di campo ha detto...

la pasta garofalo ad un certo punto chez moi soppiantò la pasta de Cecco che per noi era mito, oggi però con maggior affinamento e sofisticheria di gusti ce ne sono tantissime di paste eccellenti! Garofalo di Gragnano per me è tra quelle!

taleggio e prosciutto di Praga sono irresistibili!!

per la vernaccia ho una riserva
-soggettiva sia chiaro!- mi stende! con memorie non gradevoli! come l'Orvieto classico o il Lucestraia di Montescudaio.. ci sono dei vini che mi risultano accoppanti!!

sweetcook ha detto...

Che voglia di mettermi a tavola:)

Romy ha detto...

@ Francesca E' proprio vero....il Taleggio cremoso dona tanta felicità: è una vera goduria affondare la forchetta in quell' eburnea pasta filante! E anche l'odore che non a tutti piace...a me sembra appetitoso eccome! Un bacione :-)

@ Camomilla Che aspetti, amica mia? Il Taleggio sulla pasta, così come sul riso, è una vera specialità...il Praga poi, leggermente affumicato, si sposa benissimo con questo formaggio! Un abbraccio :-)

@ Carolina Senti...io la trovo alla Conad, e l'ho vista in diversi supermercati! Il prezzo è all'incirca un euro e dieci , mi pare, ma spesso la si trova a sconto...è davvero buonissima, credi! Se pensi poi al rapporto qualità/prezzo: sentila con olio e formaggio, e capirai ! Un'altra pasta che amo tantissimo e La Tosca...quella l'hai mai assaggiata? Un bacio :-)

@ Mirtilla Allora siamo in due, cara Mirty! Buona giornata! :-)

@ Mariluna Grazie mille! E' vero, quegli spaghetti così corposi sono davvero una golosità...ma davvero la trovi anche a Parigi? Che forza....Ciao, Mariluna, un bacione! :-)

@ Papavero di Campo Sono contenta che la mia pasta ti sia piaciuta! Per quanto riguarda il vino...non so che dirti, dato che ne bevo talmente pochino...che praticamente in quantità normali mi stendono tutti! Anche io cambio spesso pasta, perchè mi piace abbinare i vari formati e le varie marche a seconda di ciò che preparo...Ti abbraccio, cara Laura! :-)

@ Sweetcook Dai!...C'è qui un piatto anche per te...Buon appetito! :-D

manu e silvia ha detto...

Ciao! noi siamo amanti dei formaggi..ed il taleggio è uno di quelli che preferiamo...anch eperchè può essere utilizato/preparato in qualsiasi modo!
questa pasta sembra davvero molto buona...anch eper l'utilizzo di ingredienti selezionatissimi!!! sicuramente formaggiosa!!
un bacione

Arietta ha detto...

con questa ricetta mi hai conquistata, cara Romy! Apprezzo molto la pasta Garofalo, tiene molto bene la cottura in effetti!
Il taleggio è uno dei formaggi che prediligo, specie nei primi piatti! Il prosciutto affumicato, poi, incorona il tutto a meraviglia...mi sembra di sentire il profumo uscire dalla tua cucina ;) bacio!

Le Pappe di Alessandra! ha detto...

E' incredibile!
Concordo sulla garofalo,è ruvida come piace a me,sà di pasta e non di confezione di carta,tiene la cottura!
Un ottimo primo che pspero realizzare prestissimo!
E che meraviglia quella borriglia del tuo olio aromatizzato!!!

Simo ha detto...

Un altro fantastico abbinamento che provai col prosciutto di praga furono gli asparagi e il brie....questa tua pasta è spettacolare!
Come me ne mangerei volentieri un bel piattino...baci

Onde99 ha detto...

Dolce Romy, la pasta così condita dev'essere sublime! Amo molto il taleggio, non disdegno il Praga, ma, soprattutto, adoro l'etichetta del vino che hai fotografato: sai che in cima allo scaffale più alto ho allineato le bottiglie più belle (vuote) e le tengo in esposizione... Questa farebbe un figurone! Un bacio!

Romy ha detto...

@ Manu e Silvia Formaggiosa, sì, ma non stucchevole! E' questo che mi piace così tanto in questo primo! Grazie della visita, belle bimbe! :-D

@ Arietta E' vero, tiene molto bene la cottura, ed è davvero saporita...basta assaggiarla così, al mnaturale, senza nessun condimento...è davvero ottima! Un bacio :-)

@ Alessandra Credo che potrebbe piacerti molto! L'olio della foto è una vera bomba: non so se si capisce, ma ci saranno trenta peperoncini, e va davvero usato a gocce! Ma ha un aroma unico...Un abbraccio! :-)

@ Simo Tu si che lo capisci, il Praga! L'abbinamento che mi hai suggerito è spettacolare...grazie mille! :-)

@ Onde99 Anche a me questa bottiglia piace moltissimo...ed anche il suo contentuto! Non bevo molto, anzi, direi decisamente pochissimo, ma questo vino è eccezionale, almeno a parere mio...Un bacione! :-)

Rossa di Sera ha detto...

Romi, ma te le inventi tu tutte queste paste sfiziose?.. Sei proprio brava con gli abbinamenti!
Vernaccia riserva non la conosco, ma mi hai incuriosita.. Magari la prossima gita torneremo anche noi a S. Gimignano
Baci!

Romy ha detto...

@ Rossa di Sera Vernaccia o non Vernaccia, San Gimignano vale davvero una visita...per fare un tuffo nell'antichità! Un bacione :-)

Dida70 ha detto...

io adoro il taleggio ... anche nei risotti... uhm per la vertià devo ancora scoprire qual'è il formaggio che non adoro!!!questo piatto lo proverò quanto prima ...
grazie Romy è succulenta al punto giusto e con qual vino poi ...
un abbraccioso abbraccio

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Un trionfo di prelibatezze :-) ... non so perchè ma mi è venuta voglia di un piatto di penne!
Baci

Pippi ha detto...

taleggio taleggio prosciutto di praga...Romy che fame ho appena mangiato un 'isalatina da dieta ferrea oddio che fameeeeeeeeeeeeeeee

ti va di fare un meme piccolo piccolo? passa da me ciao !

Romy ha detto...

@ Dida70 E' vero...i formaggi sono tutti, ma proprio tutti squisiti! Solo che cerco di darmi una regolata, perchè di colesterolo ne hanno eccome! Ma sono anche fonte di calcio, proteine nobili...e sono buonissimi, quindi non me ne privo certamente! Sono contenta che anche tu sia una cacio-dipendente! baci :-D

@ Twostella Ora che riguardo il post...pure ame! ;-P Ti abbraccio, Twostellina!

@ Pippi Vengooooo! Baciuzzi :-D

desperate.houseviz ha detto...

e sai che qui in portogallo la pasta garofalo si chiama pingo doce?
spiego meglio: la garofalo produce per la marca pingo doce, cioè la marca del supermercato più diffuso del portogallo... stessa confezione trasparente e nera, stessi numeri, stessa pasta! prodotta a gragnano!

EVVIVA LA GAROFALO!

appena posso ci faccio foto e post e metto il link al tuo blog!
mi sono messa tra i tuoi fan, se hai voglia di fare un giro da me, sei la benvenuta! :D

buon week end!

Romy ha detto...

@ Desperate.housewiz Ciao, e benvenuta...Certo che farò un giro sul tuo blog, e con grande piacere! Grazie di averci svelato la curiosità sulla sorella portoghese della pasta Garofalo! Ah...siccome sei appena approdata al mio blog, ti offro virtualmente un bel tè bancha bio con dei salatini al formaggio! Un saluto affettuoso! :-D

Andrea ha detto...

interessante... davvero interessante!! ho visto begli interventi sul prosciutto anche su altri blog come questo

Romy ha detto...

@ Andrea Ciao! Grazie della visita, e del link che mi hai lasciato....davvero una bella dritta! Buona serata :-)

Fantasilandia ha detto...

Ciau Romy
Scusa se mi faccio sentire ad intermittenza ma, pieno piano mi rimetterò in linea con tutte voi con post e visitine nei vs blog
Questo che hai scritto è un bellissimo post.........
1) Adoro l'olio speziato
2) Il taleggio mi ricorda tantissimo il mio dolce Michelino alla quale facevo la baby sitter
3) Il vino di San Gimignano, dove il mio Simoncino mi ha portato per la prima volta a fare una gitarella.
Grazie Romy, ha suscitato in me delle bellissime sensazioni legate a dei ricordi unici!!!
Baciuzzi

Romy ha detto...

@ Fantasilandia Ciaoooo! Sono contenta di sentirti/leggerti!
1) L'olio speziato al peperoncino è una cannonata, ma va usato con grandissima parsimonia!!!!
2) Vorrei conoscerlo, 'sto Michelino! Ma era forse un golosone di Taleggio?
3) Bella, vero, San Gimignano!?! Si respira un'aria unica....e lo sai che c'è una delle migliori gelaterie al mondo? (davvero, ha vinto un sacco di premi! ) baci :-D