martedì 25 novembre 2008

Insalata de " Le mirador "



Le Mirador è una piccola brasserie nel cuore di Nizza: seduti sia all'interno, che all'esterno, è possibile osservare il passeggio che, in tutte le stagioni, scorre lungo la via centrale per allargarsi in piazza Magenta. E' un posto carino: ci siamo fermati quasi per caso, in una giornata afosa di inizio estate, attirati dalla frescura dell'interno. Il personale è attento e simpatico, ed è un'esperienza veramente gradevole fare una sosta e mangiare un boccone in questo locale grazioso e alla mano. Ma il mio ricordo più vivo è legato alle insalate, di cui viene presentato un ricco menu: e non solo la classica nizzarda, con uova , acciughe e olive nere, che sembra andare per la maggiore, ma molte altre, alcune più esotiche, altre più raffinate, altre ancora semplici e quasi casalinghe. Ricordo che mio marito prese un'insalata la cui nota principale era il connubio champignons/ avocado: l'ho assaggiata anche io ( e ci mancherebbe!...) e mi è piaciuta molto; devo dire che, anche dal punto di vista estetico, si presentava benissimo!
Ma quella che ho scelto io, quella che ho eletto a MIA PERSONALISSIMA E SOVRANA INSALATINA , quella che faccio come piatto speciale , d'estate di preferenza, ma in qualsiasi stagione,era quella di cui vi posto gli ingredienti: io ho l'abitudine di presentarli separati in un grande piatto ,affinchè ognuno possa miscelarli come vuole, variando combinazioni e quantità.
E' un'insalata che appaga gli occhi, perchè è coloratissima e vivace; l'olfatto perchè è profumatissima, e per me in particolare profuma proprio di quella dolce, calda giornata in Costa Azzurra; e, soprattutto ,appaga il gusto. Gli ingredienti hanno infatti diverse, ma complementari consistenze, e sapori che, nonostante l'insieme possa apparire bizzarro, si fondono perfettamente. L'ananas è dolce e croccante, ma anche aspro: il surimi ed i gamberi dolci anch'essi, ma anche saporiti e teneri: la gentilina ,croccante, ma non troppo, pulisce il palato con le sue sottili note erbacee: così anche il pompelmo, aromatico ed amarognolo, col suo tocco di acidità: il mais , infine,dà profumo e colore. La salsa cocktail completa con quel tocco di esotico-anni80 che rende il tutto credibile e molto, molto appetitoso. Provatela, e non vi pentirete! Servono:

Gamberetti (meglio se freschi, puliti, sbollentati e passati sotto il getto dell'acqua fredda )
Mais in scatola
Ananas fresco o al naturale (NON sciroppato, mi raccomando! )
Surimi
Insalata gentilina freschissima
Un pompelmo, meglio se rosa, pelato al vivo e fatto a spicchi, che taglierete ognuno a metà
Salsa Cocktail

Presentale il tutto in un piatto da portata largo, dando ad ognuno una terrina dove mescolare gli ingredienti nelle proporzioni preferite : comunque , per avere il giusto effetto d'insieme, gli ingredienti devono essere presenti TUTTI! nel piatto di ognuno.
Poi ponete al centro della tavola il sale e una ciotolina con la salsa. L'olio è facoltativo: io lo trovo poco adatto.
Buon appetito!

Con questo post vorrei partecipare alla simpatica raccolta di Susina Strega del Tè, che potete trovare qui


15 commenti:

papavero di campo ha detto...

splendida di base! ed aperta a qualche variante..penso alla valerianella che ci starebbe bene,
mi fa venire l'acquolina solo a vederla!

Rossa di Sera ha detto...

Mi piace, mi piace! L'ananas è freso, vero? L'unica cosa - non mi piace surimi, che dici se prendo la polpa di granchio invece?..

Camomilla ha detto...

Ciao cara! Non ho mai avuto il piacere di andare a Nizza... anche se ho sempre desiderato visitarla! Trovo questa insalatina molto raffinata e ben equilibrata negli abbinamenti... da provare!
Un bacio grande

manu e silvia ha detto...

esotica questa insalata!! i gamberi ed i surimi con l'ananas sapevamo ci stassero, am il pompelmo è una novità!!
buona e semplice!
bacioni

ROMY ha detto...

@ Papavero di Campo Buongustaia...;-P Anche secondo me sostituire o affiancare la gentilina con la valerianella è giustissimo! A dirla tutta la versione originale prevedeva l'insalata riccia: a me però non piace molto, e l'ho sostituita con la vaporosa, ma meno "coriacea" gentilina! Ti abbraccio :-)

@Rossa di Sera L'ananas della foto è in scatola, ma al naturale. Se utilizzi quello fresco, è molto, molto migliore! Penso che la polpa di granchio possa starci molto bene, ma il problema è magari la consistenza, perchè, quella in scatola almeno, è a pezzettini molto molto piccoli. Magari io farei così: la mescolerei a pochi cuccchiaini di formaggio quark e farei delle polpettine con le mani umide, rotolandole poi nei semi di sesamo, e servendole a lato...che dici? Può essere una variante? Un bacione :-)

@ Camomilla Guarda, se ti capita vacci perchè è davvero fascinosa...grazie mille dei complimenti. Ti abbraccio :-)

@ Manu e Silvia Il pompelmo è proprio quello che dà carattere a questa insalata, altrimenti risulterebbe troppo dolce; per questo insisto che gli ingredienti devono essere presenti tutti, per una perfetta riuscita del piatto! Due bacioni.Ciao! :-)

Paola ha detto...

Molto buona e interessante, Nizza è così bella come tutta la costa del resto!!!!

Vally ha detto...

mamma che bontà questa insalata...
ho già tanta fame... complementi per il blog.. fai un salto anche nel mio quando riesci http://lacuocapasticciona.blogspot.com/ bacio a presto

ROMY ha detto...

@ Paola Ciao, benvenuta! E' vero, la Costa Azzurra è davvero un posto incantevole...Buona serata ! :-)

@ Vally Ciao, benvenuta anche a te! Ora vado a dare un'occhiata...grazie dell'invito! :-)

Fantasilandia ha detto...

Se passi da me ci sono due regalini per te!!! ;-D Baci

ROMY ha detto...

@ Fantasilandia mamma mia, faccio incetta di regalini! Grazie! :-)

Mara ha detto...

Cara Romy, il tuo post della Nonna mi ha toccato il cuore. Grazie del bellissimo contributo che mi hai regalato. Questi ricordi sono merce rara.
Mi piacerebbe tanto pubblicare il tuo post ne IL DIARIO DI NONNA PAPERA, con tanto di link al tuo blog..... (vai da me per maggiorni info) Sarebbe prezioso.
Grazie ancora e con affetto
Pan di Panna

ROMY ha detto...

@ Mara...Buonasera, cara! Mi farebbe molto, ma molto piacere essere nel Diario di Nonna Papera...ora vado subito al tuo blog e prendo qualche informazione.Grazie per la simpatia che mi hai dimostrato...un bacio :-)

Dida70 ha detto...

Stupenda Romy!
mi piace tutto!
baci
dida

Carla ha detto...

Ciao Romy, un'insalata particolare ed un po'esotica!
Quei colori mi fanno pensae all'estate passata!
MA già siamo a Natale! come corrono i giorni...
Mi ricorderò del locale per quando ritornerò sula costa azzurra che mi è rimasta nel cuore :D
Carla

ROMY ha detto...

@ Dida Grazie, sei troppo gentile! Ti abbraccio forte :-)))

@Carla Ehi, bentrovata! Sì, te lo consiglio: è carino, ma soprattutto è perfetto se ti vuoi vivere un po' di "passeggio nizzardo"! Bacioni :-)